La Biblioteca specialistica

Presso il Civico Liceo Musicale di Varese esiste da circa 30 anni una Biblioteca che ha come finalità principale quella di offrire un servizio di conservazione del materiale musicale e di informazione specialistica all’utenza.

 

La Biblioteca venne costituita, in un primo tempo, grazie al generoso contributo di privati cittadini varesini, sensibili alle cause musicali. Sono documentate infatti 14 donazioni dal 1964, per lo più di materiale a stampa e di alcuni documenti sonori. 

Il primo nucleo fu donato dal Cav. Achille Cattaneo (Presidente della Società conciaria di Valle Olona e azionista di Ricordi & C.) già benefattore del Civico Liceo Musicale in anni precedenti e del quale gli eredi hanno donato recentissimamente il cospicuo fondo, costituito da circa 1250 unità tra  monografie musicali, spartiti per canto e piano e libretti d’opera; degna di nota è inoltre la donazione degli Eredi Fioretti, costituita da importanti ottocentine per canto e piano, per pianoforte solo e libretti d’opera, alcune appartenute alla nobile Famiglia Litta Visconti Arese, tra cui una riduzione per canto e piano dell’opera “Bianca di Santafiora” composta dal conte Giulio Litta nel 1843.

 

Altro materiale (per lo più spartiti per canto e piano e riduzioni per pianoforte di opere) è stato donato dalla Sig.ra Camilla Antognazza, nipote del maestro direttore della Banda Cittadina alla fine dell’800.

Materiale discografico fu donato alla Biblioteca dal titolare delle “Messaggerie Musicali” Sig. Ladislao Sugar e dal direttore della Casa Discografia Ducale di Brebbia (VA) Sig. Davide Matalon

 

La Sig.ra Laura Lovisetti Foà, amica del M° Riccardo Malipiero (già direttore del Civico Liceo Musicale dal 1969 al 1984), volle donare l'intera sua collezione (1953 – 1959) della rivista “La Scala: rivista dell’opera”. 

 

Molte edizioni musicali possedute dalla Biblioteca risalgono quindi al sec. XIX o all’inizio del XX, di cui alcune sono prime edizioni a volte anche autografate dal compositore stesso (R. Zandonai,” Giulietta e Romeo”, riduzione per canto e piano, P. Mascagni “Le Maschere”, riduzione per canto e piano e altri autori). 

 

Si possiedono inoltre alcune edizioni del Settecento, tra cui un’edizione francese della fine del XVIII sec. di sonate per arpa, strumento progettato e realizzato dall’editore stesso di J.H. Naderman.

 

Nel corso degli anni la Biblioteca ha acquisito una fisionomia propria, modellata sulle esigenze interne della Scuola. Si è avviata pertanto una campagna acquisti al fine di integrare il materiale posseduto e sostituire quello deteriorato dall’usura o superato dai nuovi criteri di edizione musicale. 

 

La Biblioteca possiede infatti parti, partiture e spartiti della letteratura musicale non solamente propria di ciascun corso attivato presso la scuola, ma, per soddisfare le incrementate esigenze della cittadinanza in questo settore, si è cercato di provvedere al reperimento di materiale musicale vario, riguardante, per ora, la musica colta occidentale.

 

La consistenza del materiale conservato si può quantificare in circa 7000 unità catalografiche per il materiale cartaceo (monografie musicali e musica a stampa, parti, partiture e spartiti), tra cui un fondo di musica a stampa riguardante la letteratura musicale d’insieme studiata appositamente per i ragazzi dei primi corsi, in modo da offrire loro un importante riferimento, nel territorio varesino, per quanto concerne questo importantissimo quanto delicatissimo settore; 700 libretti d’opera opere di consultazione quali il DEUMM; l’Enciclopedia della Musica Ricordi; la New Oxford History of Music La Musica Italiana ed. Bramante; Musica in Scena ed. UTET; Storia dell’Opera Italiana ed. EDT; l’Enciclopedia della Musica ed. Einaudi e altre.

 

Esiste altresì presso la Biblioteca una fonoteca costituita da:

  • una raccolta di dischi a 78 giri, (la raccolta si compone di circa 700 dischi in perfetto stato di conservazione e mostra di favorire nettamente il repertorio strumentale rispetto a quello vocale);
  • una a 33 giri (500 tra cofanetti e lp);
  • un fondo, recentemente donato, importante per numero e per specificità, di registrazioni sonore su bobine magnetiche di trasmissioni radiofoniche, effettuate da un privato dagli anni ‘60 agli anni ’80.
  • Punto di riferimento è il fondo di registrazioni sonore su compact disc, attualmente costituito da 1400 dischi, che coprono un percorso assai articolato rappresentativo della musica colta occidentale: dalle registrazioni delle testimonianze papiracee superstiti della Grecia classica alle esperienze delle avanguardie musicali del ‘900, comprendendo autori del periodo medioevale, rinascimentale, barocco, classico, romantico e contemporaneo. Si possiedono altresì le opere omnie delle registrazioni di J.S. Bach, di W.A. Mozart e di J. Brahms.

Dall’anno 2006 si è costituito un fondo (al momento di circa 100 cd) di registrazioni di musica jazz, sia vocale sia strumentale

 

Allo stato attuale il patrimonio della Biblioteca del Civico Liceo Musicale “R. Malipiero” può quindi essere quantificato come segue:

  • 5500 musiche a stampa
  • 1200 monografie
  • 700 libretti d’opera
  • 1500 compact disc
  • 700 dischi a 78 giri
  • 500 dischi a 33 giri
  • 100 bobine magnetiche.

Allo stato attuale presso la Biblioteca esiste un catalogo cartaceo per autori, redatto attraverso le normative catalografiche RICA, ISBD, per quanto riguarda il fondo dei compact disc. L’intero catalogo è stato riversato sul sito web del Civico Liceo Musicale, da dove si possono desumere informazioni per autore, titolo, organico, casa discografica. Nello stesso sito si trova anche il catalogo per autori e organico, con schede sommarie di descrizione bibliografica, del fondo della musica a stampa. 

Parte del fondo librario è stato catalogato parecchi anni or sono, con schede cartacee di sommaria descrizione bibliografica.

La biblioteca è aperta al pubblico,

sia per la consultazione dei

testi che per i prestiti a domicilio

del materiale cartaceo e di

quello appartenente alla fonoteca

nei seguenti giorni ed orari

seguendo il calendario scolastico:

 

Lunedì 

dalle ore 15.00 alle ore 17.00

Mercoledì 

dalle ore 15.00 alle ore 17.00

 

La quota di iscrizione annua

è pari a € 21 (per i non iscritti

al Liceo Musicale)

 

Per info:

0332 255037

biblioteca.musicale@comune.varese.it